Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mondiale 2018, nuovi tagli per la Russia: da ridurre il numero di hotel

I lavori per il Mondiale del 2018 continuano a rappresentare un problema per la Russia, che nonostante alcuni segni incoraggianti di ripresa economica si ritroverà a tagliare il numero di alberghi da costruire in vista della manifestazione che si terrà fra tre anni. A seguito della pubblicazione di un documento da parte del Ministero dello Sport, venticinque progetti potrebbero essere abbandonati, mentre altri ventitré dovranno essere ridimensionati. Il tutto per un risparmio sul budget stanziato in vista del Mondiale stimabile in 465,6 milioni di dollari. Questi tagli non riguarderanno gli stadi, i cui progetti sono già stati approvati con la supervisione della Fifa. Si tratterà piuttosto di ridurre il numero degli hotel di lusso, che passeranno dai 63 previsti a 38. Il costo complessivo dei lavori per il Mondiale dovrebbe così essere ridotto a 11 miliardi di euro, 5,7 dei quali forniti dal governo.