Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bulgaria, perdite da record nel 2015: i club della massima serie chiudono in rosso di trenta milioni

I club della massima serie bulgara hanno accumulato perdite complessive per la cifra record di trenta milioni di euro nel corso delle ultime due stagioni. Una stima ottenuta dai documenti forniti dagli stessi club alla Federazione bulgara per la concessione delle licenze. Numeri che, considerando la situazione calcistica in Bulgaria, non possono sorprendere: squadre finite sull’orlo della bancarotta e stipendi non versati hanno segnato le cronache calcistiche bulgare degli ultimi anni. I dieci club che hanno partecipato agli ultimi due campionati di massima serie senza essere retrocessi hanno fatturato 64 milioni di euro, con costi che superano però i 94 milioni di euro, con una perdita complessiva pari a circa trenta milioni. La principale fonte di ricavo è la partecipazione alle competizioni europee, col Ludogorets che si porta in una posizione di leadership grazie ai 15 milioni in due anni garantiti dalla partecipazione alla Champions League. I diritti televisivi portano in dote solo un milione di euro da aggiungere, mentre le plusvalenze realizzate da alcun squadre sono state significative nel periodo preso in esame.