Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ecco la classifica europea dei ricavi da stadio: le italiane non decollano, big inglesi e spagnole sopra i 100 milioni annui

L’Italia che si presenta in leggera ascesa nel conteggio dei ricavi da stadio, continua a guardare le big europee dal basso verso l’alto. Il botteghino per le squadre della Serie A rappresenta solamente il 10% dell’intero monte ricavi. Tra le prime quattro società italiane, infatti, nessuna riesce a raggiungere la soglia dei cinquanta milioni di euro per i cosiddetti matchday revenues (che includono gli introiti del botteghino e quelli dei servizi offerti ai tifosi nel giorno della partita, dai parcheggi alla ristorazione). Cifre che certo non bastano per segnare una svolta, se si considera che la migliore delle italiane, la Juve, porta a casa meno di un terzo di quanto ottenuto dal Manchester United, reduce da due stagioni non certo esaltanti.

I Red Devils sono i primi in Europa per ricavi da stadio, con 129,3 milioni di euro. Lo United guida il vagone di testa delle società europee che riescono a portare nelle proprie casse più di cento milioni di euro a stagione. L’altra inglese, dietro al Manchester United, è l’Arsenal, che grazie all’Emirates Stadium si assicura 119,8 milioni di euro all’anno. Dietro le due big spagnole, con i 116,8 milioni di matchday revenues del Barcellona e i 113,8 milioni ottenuti dal Real Madrid.

Le italiane, come detto, restano dietro. La prima è la Juventus, che dal suo nuovo stadio riesce a ricavare 41 milioni. Dietro le milanesi: il Milan riesce ad ottenere da San Siro 24,9 milioni annui, ancor meno di quanto affluisce nelle casse dell’Inter, che non raggiunge la soglia dei venti milioni e si ferma a 18,8. Una soglia che, seppur di poco, viene superata dal Napoli, con i suoi 20,9 milioni di euro.

matchday revenues

  • Marco Mangiante |

    Perché scusi il progetto Juventus Stadium le sembra fallimentare? Si è accorto che davanti alla Juventus (Galatasaray e Schalke 04 a parte), ci sono società che hanno comunque impianti molto più capienti? Molti di queste poi sono società dove i tifosi sono abituati a vivere lo stadio molto più di noi.

  • agostino ghiglione |

    A Marco:lo ha già detto tante volte in questo blog.La prego di astenersi in futuro perchè si deve fare una ragione di quello che ha fatto la Juventus sia per lo Stadio che per la Continassa.D’altronde è una Società quotata in Borsa ha un CDA e poi ha milioni di tifosi a cui le cose stanno bene così.Vincono Campionati e Coppe da 4 anni ed altri ne vinceranno.Vogliamo concluderla alla latina:”Parva sed apta mihi”.Quindi se è tifoso se ne faccia una ragione.E se non lo è a maggior ragione.Scusi ma anch’io mi sono fatto prendere dal suo post e non tifo Juventus.E la lascio perchè tra poco mi vedrò l’Arsenal (FOX Sport ore 14:25) e le garantisco che non ci sono paragoni con la Serie A.

  • Marco |

    è il fallimento certificato del progetto Juventus stadium e nessuno in italia ne parla, ma dobbiamo legfere ivnece propaganda da 4 anni sui maggiori quotidiani anzionali. Mi eprdoni Belinazzo ma anche lei non ne parla mai quando sta in tv e lasciamo stare il teatriino alla presentazione della Lega dove invece di denunciare l’assoluta malgestione della Lega serie A (non avete parlo di barriere, di cura dei terreni, ma anche del semplice e scandaloso sito itnernet della serie rispetto a quelli di premier e bundesliga).
    Mi spiega perchè nessuno sottopone questi dati alla Juventus ?

  • diego Marillo |

    Le prime 4 italiane messe insieme fatturano meno dell’Arsenal dallo stadio … imbarazzante riflesso di un movimento calcistico fallimentare ed incapace di investire per il futuro. peccato.

  • agostino ghiglione |

    A spanne direi che in Premier le entrate da stadio sono equivalenti a quelle dei diritti TV (solo sul 44% delle partite in diretta vendute).In Italia le entrate da Stadio sono la metà dei diritti TV per la Juventus ed 1/3 per le altre in classifica.Ma qui parliamo del 100% del prodotto calcio che va in TV ed è logico che la correlazione sia diretta.Stupisce che tutti i club puntino alla Champions per migliorare i loro bilanci.Ma solo 2 sono sicure di andarci la terza deve fare i preliminari.Allora è meglio pensare ad altre strategie per crescere e competere con gli altri club.
    Nota a margine.Il Torino sembra avere la più forte difesa del campionato.Ha piazzato all’Inter lo scorso anno D’Ambrosio finito nella lista in uscita quest’anno.Pretende 20 mio per Maksimovic e 20 per Peres dopo aver venduto allo UTD Darmian per le stesse cifre.Se c’è qualcuno che li offre veramente non avrei dubbi a venderli tutti.Anche Cerci ed Immobile sono stati venduti e sono diventati un problema per chi li ha acquistati ed hanno richiesto autentiche catene di Sant’Antonio.
    Immobile:Torino-Borussia D.-Siviglia;Cerci:Torino-Atlhetic Madrid-Milan.Vendere e poi non pentirsi come si fa in Borsa quando si porta a casa comunque un bel guadagno.E anche questa è una strategia di sopravvivenza da imitare.

  Post Precedente
Post Successivo