Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fifa, stangata per Valcke dal Comitato Etico: 12 anni di inibizione da qualsiasi attività calcistica

La camera arbitrale del Comitato Etico della Fifa ha inibito per dodici anni da ogni attività legata al calcio a livello internazionale e nazionale Jerome Valcke, ex segretario generale del massimo organo calcistico mondiale, comminando inoltre una multa di 100 mila franchi. Così si è conclusa l’inchiesta nei confronti dell’ex braccio destro di Sepp Blatter, avviata a seguito di accuse di cattiva condotta legata alla vendita dei biglietti per il Mondiale. Nel corso delle indagini sono emerse ulteriori violazioni dei regolamenti Fifa, soprattutto per ciò che riguarda le politiche di spesa. È stata rilevata, tra le altre cose, l’esistenza di una società di marketing che ha ottenuto un vantaggio indebito dalla vendita dei biglietti del Mondiale, attività mai osteggiata da Valcke, che avrebbe anzi incoraggiato la violazione. Le accuse per Valcke riguardano inoltre l’utilizzo di voli privati a spese della Fifa. Nel comunicato pubblicato dal Comitato Etico Fifa si legge inoltre che, per ciò che riguarda la questione dei diritti televisivi per i Caraibi, è stato constatato il tentativo di cedere tali diritti per i Mondiali 2018 e 2022 a terzi per un valore inferiore a quello di mercato. È accertato anche il tentativo di ostacolare il procedimento in corso tramite l’eliminazione di file e cartelle rilevanti per l’indagine.