Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Premier League, secondo anno di fila in attivo: 150 milioni di utile, ma stipendi in aumento

La Premier League ha chiuso per il secondo anno consecutivo l’esercizio in attivo, stando a quanto riportato da Deloitte. Dopo i 190 milioni di sterline del 2014, il massimo campionato inglese registra una leggera flessione, ottenendo quello che comunque è il secondo miglior risultato della sua storia, ovvero un utile di circa 120 milioni di sterline (pari a 150 milioni di euro circa). Il risultato operativo aggregato, inoltre, ha superato il mezzo miliardo di sterline, anche in questo caso il secondo miglior risultato della storia. Delle venti società partecipanti al massimo campionato nella stagione 2014/15, inoltre, ben diciassette hanno chiuso in attivo.

Il tasto dolente è la crescita del monte stipendi, che raggiungono il tetto dei due miliardi di sterline (2,5 miliardi di euro) e registrano un aumento del 6% rispetto all’esercizio precedente, con un rapporto stipendi/ricavi pari al 60%. Nonostante ciò, anche questo risulta essere il secondo miglior risultato negli ultimi dieci anni, dietro solo al 58% dell’esercizio chiuso nel 2014. Tali costi, ovviamente, sono resi possibili dallo stato di salute dei club, che nell’estate 2015 hanno speso la cifra record di 870 milioni di sterline sul mercato.

  • agostino ghiglione |

    Grazie Marco per aver modificato l’accesso ai blog precedenti.Prima ne visualizzavo solo due adesso la lista si è allungata di molto e facilita il confronto dei blog.Missione compiuta.

  • agostino ghiglione |

    Caro Marco,ho voluto subito fare il confronto con l’articolo recente in cui segnalavi che la Liga aveva presentato un bilancio complessivo con guadagni di 183 mio.Con l’attuale impaginazione ho dovuto “cliccare” più volte su “Post precedente” per trovarlo,finalmente, alla data del 31 /03/2016.Non sarebbe bene avere un riassunto degli ultimi blog come nel formato precedente.Oppure c’è un’altra possibilità di arrivarci ma che io non conosco?
    Grazie.

  Post Precedente
Post Successivo