Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Per la Serie A stagione 2015/16 con lieve crescita di affluenza negli stadi (22mila spettatori) e di audience televisiva (415mila)

serie-A-calcio1-620x350

Per la Serie A la stagione 2015/16 si è chiusa con una lieve crescita nell’affluenza del pubblico allo stadio e negli ascolti televisivi medi rispetto alla stagione precedente. Allo stadio si sono recati 22.280 spettatori a gara contro i 22.143 della stagione 2014/2015. Il totale di persone che hanno visto dal vivo una partita del massimo campionato si avvicina agli 8,5 milioni (8.466.400). Si è registrato il record assoluto, con la 38ma giornata che ha fissato in 27.493 il primato stagionale medio di presenze a partita. In aumenta anche i telespettatori, con 3.449 persone in più a gara davanti alla tv rispetto a un anno fa, considerando che il numero di partite trasmesse in condivisione dai due network titolari dei diritti è sceso da 324 a 258. L’ascolto medio a partita trasmessa passa infatti, sommando le audience delle due pay tv che hanno mandato in onda in diretta gli incontri della serie A Tim, dai 411.716 telespettatori del 2014/2015 ai 415.165 della stagione appena conclusa. Il seguito televisivo stagionale della serie A si avvicina ai 300 milioni di utenti (299.845.266), per una media di quasi 8 milioni a giornata.

  • agostino ghiglione |

    Caro Marco,i dati che hai esposto ci dicono che quanto temeva Lotito con Carpi E Frosinone in Serie A non si è avverato.Più difficile invece capire perchè l’ultima di Campionato (38°) ha fissato il record stagionale medio di spettatori allo Stadio essendo tra i turni più spezzettati e a giochi quasi fatti.Ancora più difficile capire quanto hai affermato che “la condivisione dei due network titolari dei diritti è sceso da 324 a 258” quando in testa avevo 380 (10 partite x 38 giornate).Ma ci sono arrivato!

  Post Precedente
Post Successivo