Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Euro 2016 al via, è scontro tra brand: Adidas batte Nike, ma non sui social

Nike e Adidas sono al centro dello scontro per le sponsorizzazioni di maglia a Euro 2016. Stando a quanto raccolto da Repucom. 9 delle 24 squadre che giocheranno l’Europeo in Francia (37%) saranno rappresentate da Adidas, contro le 6 di Nike (25%), le 5 di Puma (21%) e infine 4 scelte da altri supplier. Adidas in questo modo si conferma il principale fornitore sin dagli Europei del 1996, nonché lo sponsor delle ultime cinque vincitrici della massima competizione continentale per nazionali. Tra i giocatori, Adidas può contare sugli endorsement di atleti del calibro di Paul Pogba, Gareth Bale e Mesut Özil, mentre Nike ha tra i suoi testimonial di punta Cristiano Ronaldo, Wayne Rooney e Zlatan Ibrahimovic.

L’esposizione mediatica dei due brand ha avuto grande risalto soprattutto sui social media: alla vigilia dell’esordio di Euro 2016, i numeri sui social network di Nike sovrastano quelli di Adidas. Su Twitter, i 2.9 milioni di follower per Adidas sono superati dai 4.6 milioni per Nike mentre su Facebook il divario è ancora maggiore con la pagina Nike che supera i 42.2 milioni di follower rispetto ai 21.8 milioni della pagina Adidas. “Il vero parametro per misurare chi sta vincendo tra Nike e Adidas si vedrà con l’inizio degli Euro 2016 – ha affermato Max Barnett, Head of Digital di Repucom -. In generale, l’engagement dei fan sta cominciando a crescere a 48 ore dall’evento, in questo caso dall’inizio del torneo. Per i brand è questo il momento in cui attivare contenuti “Hero” per massimizzare il loro organic reach sui social ed ottimizzare gli investimenti sui media”.