Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Virtus Entella sarà la prima squadra di calcio italiana a sperimentare il dynamic ticketing

20150817133527-virtus-entella-stadio

La Virtus Entella sarà la prima squadra di calcio italiana a puntare sul dynamic ticketing. Per i match del girone di ritorno la squadra ligure il listino prezzi sarà definito in base a un algoritmo, messo a punto dalla società DynamiTick, che terrà conto di una serie di fattori, dalla data di acquisto all’orario, dalle previsioni meteorologiche al livello della squadra avversaria fino alle statistiche sulla appetibilità del match. Il debutto del nuovo sistema è previsto per la gara contro il Frosinone del 21 gennaio. Applicando il dynamic pricing i match più interessanti avranno un prezzo pieno, mentre le altre partite costeranno cifre più abbordabili, il che permetterà alla società di incrementare il numero di spettatori e di ridurre il numero di biglietti invenduti. Il prezzo per lo stesso settore potrà variare anche del 40%. Il dynamic pricing è utilizzato di solito per i voli aerei, i pacchetti vacanze e il cinema. Secondo il centro studi di DynamiTick nel 2015 i biglietti invenduti nei settori dell’entertainment e dello sport sono stati oltre 340 milioni, equivalenti a 1,1 miliardi di mancati ricavi. Dal maggio 2016 ad oggi, si è rilevato un aumento del 15% degli spettatori e del 13% del fatturato dei cinema che hanno adottato questa formula. In ambito sportivo la prima squadra a utilizzare un algoritmo per stabilire il prezzo dei biglietti è stata quella dei San Francisco Giants, che milita nella Mlb. Oggi nel baseball americano sono 26 su 30 le società che si affidano a questi modelli matematici per fissare il prezzo dei biglietti.

 

  • agostino ghiglione |

    Singolare che questa iniziativa sia presa a metà Campionato.E agli abbonati ci hanno pensato?Non solo per quest’anno ma anche per il prossimo.Comunque immagino che l’acquisto dovrà essere sempre fatto con le procedure volute dal Ministero dell’interno e che non potrà essere fatto in prossimità dello Stadio ad un botteghino qualunque.E quest’ultima sarebbe un bel ritorno alle origini .

  Post Precedente
Post Successivo