Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Uefa: Partizan Belgrado fuori dalle Coppe europee per 3 anni per debiti fiscali e predivenziali

fc-partizan-belgrade-wallpaper-507x380

La Uefa ha squalificato il Partizan Belgrado per le prossime tre edizioni della Champions League e dell’Europa League. Secondo la Federazione continentale, infatti, da settembre il club serbo avrebbe accumulato una somma pari a quasi 2,5 milioni di euro di versamenti non effettuati, essenzialmente in contributi previdenziali e fiscali. La pesantezza della squalifica rispetto al tipo d’infrazione è spiegata dall’Uefa con la recidività del Partizan, che vi è incappato per la terza volta in cinque anni. In particolare, ha precisato la Federazione europea, sono state riscontrate in quest’ultimo caso forti analogie con il precedente, rilevato nel 2013, quando la società fu punita con un anno di bando dalle competizioni.