Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Coronavirus, il Real Madrid scrive ai soci: “Rimborseremo gli abbonati”

Una lettera per rassicurare soci e abbonati: ci saranno rimborsi per le partite a porte chiuse. Una lettera firmata da Florentino Perez, presidente del Real Madrid, annuncia misure per risarcire i tifosi in vista delle gare che chiuderanno la stagione 2019/20 della Liga, da disputare senza pubblico e che il club madrileno intende disputare nel centro sportivo di Valdebebas, senza dunque scomodare il Bernabeu: “Le partite rimanenti – si legge nella lettera resa nota da Marca – si disputeranno senza tifosi sugli spalti. Per questo abbiamo preso la decisione di giocare allo stadio Alfredo Di Stefano della nostra Ciudad Real Madrid. Questa decisione ci permetterà di portare avanti i lavori allo stadio Bernabeu”. Nella sua lettera, inoltre, Perez riconosce i “gravi danni economici” causati dalla pandemia di Covid-19, motivo per cui cerca di tendere una mano agli abbonati.

“Nel Real Madrid siamo consapevoli della difficoltà di questi momenti – scrive Perez -. Per questo voglio inviare un messaggio di appoggio, solidarietà e affetto a chi ha sofferti direttamente le conseguenze di questa terribile pandemia. Specialmente a tutte le famiglie che hanno perso un loro caro. Anche se poco a poco stiamo recuperando una certa normalità, manca molta strada da fare. Non dobbiamo dimenticare che potremo superare le grandi sfide di questa situazione solo con la forza che viene dall’unità di tutti i soci. Il calcio è stato colpito duramente, così come la maggior parte della società. Durante questo periodo abbiamo continuato a lavorare per minimizzare, fin quanto possibile, i grandi danni economici derivanti dalle misure imposte per evitare la diffusione della malattia”.

“In questo processo – prosegue la lettera – voglio sottolineare lo sforzo collettivo di giocatori, tecnici, dirigenti e impiegati del club che hanno rinunciato ad una parte dei loro compensi, per ridurre la prevedibile crisi economica. Voglio inoltre apprezzare la generosità dei soci che hanno manifestato la loro intenzione di rinunciare ai loro diritti derivanti dalla sospensione delle competizioni. A questo proposito, nei prossimi giorni riceveranno una comunicazione dal club, nella quale si porranno le diverse opzioni che verranno offerte ai soci abbonati, per rimborsare l’importo delle partite della stagione 2019/20 che si disputeranno a porte chiuse”.