Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dalla Premier League allo Spezia, Alk Capital guarda all’Italia dopo l’acquisto del Burnley

Stati Uniti o Canada, il futuro dello Spezia porta al Nord America. Oltre all’offerta made in Usa, per il club ligure sarebbe stata intavolata una trattativa parallela con un fondo canadese, congelata ma non del tutto tramontata. La società controllata da Social Sport Stitching, di proprietà del patron Gabriele Volpi, è ormai pronta a passare la mano. Il numero uno del club bianconero si sarebbe affidato a Gianpiero Fiorani, amministratore delegato della holding Orlean Invest e suo uomo di fiducia, per valutare le proposte pervenute per la cessione del pacchetto azionario. Tra queste, quella proveniente dagli Stati Uniti, per un valore pari a 20 milioni di euro.

I nuovi acquirenti dello Spezia, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbero essere gli americani di Alk Capital, società gestità da Alan Pace, che nei mesi scorsi attraverso la controllata Velocity Sports Partner ha completato l’acquisto dell’84% delle quote del Burnley, club di Premier League inglese. Nel caso dello Spezia, dovrebbero fare affidamento sul fondo di investimento americano Msd Capital, creato per gestire le ricchezze del magnate americano Michael Dell, proprietario dell’omonima azienda di computer e sistemi informatici. La due diligence è stata ormai conclusa e il closing è atteso entro il termine di questa settimana, pur dovendo ancora sciogliere alcuni nodi. Ad esempio, quello sul centro sportivo Ferdeghini, appartenente al gruppo Volpi, ma non di proprietà dello Spezia, motivo per cui la nuova proprietà dovrebbe riconoscere un canone di affitto.

Per Alk Capital si tratterebbe del secondo club di proprietà nel calcio europeo. A gennaio, infatti, sempre tramite la controllata Velocity Sports Partner, ha rilevato l’84% delle quote del Burnley da Mike Garlick e John Banaszkiewicz. L’operazione è stata conclusa per una somma pari a circa 220 milioni di euro. Alan Pace, nominato contestualmente presidente del club di Premier League, è stato in passato Ceo del Real Salt Lake, franchigia della Mls con cui ha vinto il titolo americano nel 2009. Dopo il Burnley, dunque, Alk Capital mette nel mirino lo Spezia, che nel frattempo lotta per la salvezza nel suo primo storico campionato di Serie A. Un traguardo raggiunto al culmine dell’era Volpi, nell’attesa di un closing che si va avvicinando sempre più.