Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Atletico Madrid, partnership con Pricoa per rifinanziare 300 milioni di debito

L’Atletico Madrid ha siglato un accordo con Pricoa Private Capital per rifinanziare 300 milioni di debiti. È la stessa società di investimenti ad annunciarlo, con un post pubblicato sulla propria pagina di LinkedIn. Nelle scorse settimane, l’Atletico aveva aperto le porte al fondo statunitense Ares Management per un aumento di capitale da complessivi 181.876.542,20 euro. Ora, invece, l’operazione servirà per la ristrutturazione del debito del club campione di Spagna, alle prese con l’impatto del Covid-19 sulle casse societarie.

«Siamo orgogliosi di annunciare la nostra recente transazione con il Club Atletico de Madrid – si legge nella nota di Pricoa Private Capital – che ha portato ad un’operazione da 300 milioni di euro con il nostro investimento di 125 milioni. Non vediamo l’oera di supportare il club e le loro esigenze di finanziamento. Il nostro investimento rafforza il nostro approccio basato sulle relazioni, nonché la nostra capacità di fornire una soluzione di finanziamento su misura». Soddisfatto per questa partnership Mario Aragon, chief financial officer dell’Atletico Madrid: «Siamo lieti di avere Pricoa come partner a lungo termine. La capacità di finanziamento flessibile e la possibilità di strutturare un pacchetto di finanziamento integrale hanno supportato la nostra decisione di associarci con Pricoa».

«Nonostante il continuo impatto della pandemia di Covid-19 – si legge nella presentazione del piano di rifinanziamento – abbiamo concordato con il club una struttura innovativa per una soluzione sul debito a lungo termine da 300 milioni di euro. Questo finanziamento è stato completato con successo a giugno 2021. Rispetto alle opzioni di finanziamento alternative a disposizione del club, siamo stati in grado di strutturare l’operazione per soddisfare idealmente le esigenze finanziarie del club, inclusa la flessibilità di ammortamento e a lungo termine. Il risultato è una struttura innovativa, senza precedenti sul mercato iberico».

Già a fine giugno, l’Atletico Madrid aveva annunciato l’aumento di capitale per quasi 182 milioni di euro, mediante l’emissione di 972.082 nuove azioni. Contestualmente gli azionisti sono stati informati della creazione della holding Atletico HoldCo, detentrice del 65,98% del capitale sociale del club, all’interno della quale è presente Ares Management Corporation in qualità di investitore strategico. Il fondo statunitense ha rilevato il 33,96% della nuova controllante dell’Atletico Madrid, la cui maggioranza rimane sempre di Miguel Angel Gil ed Enrique Cerezo. Atletico HoldCo parteciperà con circa 120 milioni di euro all’aumento di capitale. Mark Affolter, partner di Ares Management Corporation, entrerà inoltre a far parte del consiglio di amministrazione di Atletico HoldCo