Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Figc, partnership con Socios per la nazionale e per la Coppa Italia femminile

Anche la nazionale italiana sbarca nel mondo dei fan token e degli NFT. La Figc ha siglato una partnership con Chiliz per il lancio dei gettoni virtuali $ITA sulla piattaforma Socios, seguendo così a ruota Argentina e Portogallo, prime federazioni nazionali ad aver siglato un accordo di questo genere. Per Socios si tratta del settimo accordo nel calcio italiano, il primo in ambito federale, dato che finora aveva legato il proprio nome alle squadre di club. La nazionale, dunque, si unisce alla schiera di partner che vede presenti Juventus, Inter, Milan, Roma, Napoli e Bologna per quanto riguarda la Serie A.

Come per i club, il fan token emesso da Socios per la nazionale italiana forniscono ai possessori diritto di voto in decisioni vincolanti, premi vip, promozioni esclusive, funzionalità in realtà aumentata, giochi e competizioni. Inoltre, i tifosi hanno l’opportunità di misurarsi con tanti appassionati di tutto il mondo e competere in giochi, quiz e challenge dedicati, con l’obiettivo di concorrere in speciali classifiche e vincere premi indimenticabili. Gli utenti potranno accedere a contenuti esclusivi e funzionalità in realtà aumentata come la “Token Hunt”. Recentemente, Socios.com ha anche iniziato ad offrire ai possessori di fan token la possibilità di vincere NFT della propria squadra del cuore.

Le risorse generate dalla partnership saranno utilizzate dalla Figc per sviluppare l’intero movimento, puntando in particolare sugli impianti sportivi di base, con l’obiettivo di migliorare le strutture di allenamento su tutto il territorio nazionale. Attraverso la partnership, che coinvolge tutte le nazionali azzurre la Figc punta infatti a sostenere la crescita complessiva del sistema calcistico italiano. Socios sarà inoltre il title sponsor della Coppa Italia femminile per i prossimi due anni.

«Questa partnership – dichiara il presidente della Figc Gabriele Gravina – rappresenta un altro importante tassello per dare continuità al progetto di sviluppo del calcio italiano perché, oltre ad ampliare le modalità di relazione con i nostri tifosi, ci consentirà di investire nuove risorse in due asset fondamentali come l’impiantistica e i vivai. In un’ottica di rinnovamento e di stabilità progettuale, lavoriamo per sostenere, attraverso un fondo ad hoc, la ristrutturazione e la realizzazione di piccoli impianti in grado di far crescere il calcio giovanile. Il nostro obiettivo è sviluppare l’intero movimento, dalla base al vertice della piramide».