Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Conmebol, 215 milioni per i club di Libertadores e Sudamericana nel 2022

Il calcio sudamericano per club continua a veder crescere i propri ricavi e, di conseguenza, aumentano anche i premi per le società che prendono parte alle principali competizioni organizzate dalla Conmebol. Dopo aver annunciato l’estensione del memorandum d’intesa con la Uefa, la confederazione sudamericana ha ufficializzato la nuova ripartizione dei premi per le partecipanti alla Copa Libertadores e alla Copa Sudamericana per il 2022, con aumenti sensibili in entrambi i tornei. Il totale dei premi distribuiti nel 2021 ha raggiunto quota 229,26 milioni di dollari. L’asticella verrà alzata ulteriormente nel 2022, quando i premi toccheranno quota 244,36 milioni di dollari, pari a 215,8 milioni di euro.

I campioni del Sudamerica, nel 2022, riceveranno 16 milioni di dollari (poco più di 14 milioni di euro). Per i vincitori della Copa Sudamericana, invece, è previsto un montepremi di 5 milioni di dollari, pari a 4,4 milioni di euro. Tornando alla Libertadores, i bonus relativi alla partecipazione al torneo sono di 400 mila dollari per chi prende parte alla Fase 1 e 600 mila dollari per chi si qualifica alla Fase 3. Sono inoltre previsti 1,6 milioni di dollari per il vincitore della Recopa e 800 mila dollari per il finalista perdente.

In aumento anche i premi dei tornei femminili. Al club che si laureerà campione della Copa Libertadores Feminina andranno 1,5 milioni di dollari, mentre i secondi classificati otterranno 500 mila dollari. «Il calcio femminile non ha limiti – ha dichiarato Alejandro Dominguez, presidente della Conmebol – si espanderà e si svilupperà tanto quanto ne promuoviamo la pratica, stimoleremo i suoi talenti, consolideremo le sue competizioni e lavoreremo al fianco delle nostre giocatrici, arbitri, allenatrici e tutte le donne che, in un modo o nell’altro, si mettono in gioco e conquistano questo sport».