Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Inter, Milan, Napoli, Juventus, Fiorentina, Lazio, Cagliari e Palermo

Fervono le trattative. Questa la situazione per le due milanesi, il Napoli, la Juventus, la Fiorentina, la Lazio, il Cagliari e il Palermo. 

Inter. Lodi, Schelotto e Sorrentino. Questi i nomi su cui sta lavorando l'Inter e di cui ha discusso, in un vertice di mercato negli uffici della Saras, Massimo Moratti con Branca e Ausilio. "Faremo un mercato con buoni giocatori, ma non ci saranno spese eccessive esattamente come per le altre società – ha detto all'uscita Moratti -. Ripeto che per decidere al meglio servirà valutare chi tornerà a disposizione, altrimenti si rischia di prendere dei doppioni".  Al momento l'obiettivo principale é Schelotto, per il quale i nerazzurri avrebbero offerto 2,5 milioni di euro più il prestito di Livaja, mentre per quanto riguarda Sorrentino c'é da vincere la concorrenza del Palermo. Sul fronte Lodi, invece, c'è una precisazione dell'ad degli etnei Gasparin che ha escluso contatti con l'Inter. 

Milan. C'é stato un vertice per discutere delle strategie future anche in casa rossonera. Al momento si continua a pensare al mercato in uscita. Robinho a parte (il Santos spera ancora), Abate, Antonini e Mesbah sono i nomi in ballo: sul primo non molla la presa lo Zenit, sugli altri due c'é il Galatasaray. Il presidente del club turco, Aysal Unal, é in Italia per fare spese e oltre ai due rossoneri ha chiesto anche Silvestre all'Inter. Sempre in Turchia potrebbe finire Bakaye Traoré: arrivato in estate a parametro zero dal Nancy ma appena una presenza in campionato, il 27enne centrocampista piace al Kasimpapa che però lo vorrebbe in prestito mentre il Milan intende cederlo a titolo definitivo.

Napoli.  In dirittura d'arrivo l'intesa con l'Udinese per Armero (prestito con diritto di riscatto della metà fissato a tre milioni) e Calaiò sempre più vicino. Per la difesa torna di moda il nome di Bocchetti, in scadenza a dicembre con il Rubin Kazan.

Juventus. Si complica l'affare Doria, col Botafogo che non intende diminuire la richiesta di 10 milioni di euro mentre per la fascia sinistra spunta Sebastien Corchia, 22enne terzino francese del Sochaux che i bianconeri avrebbero mandato a osservare da vicino. Per l'attacco continuano a diminuire le possibilità di vedere Drogba alla corte di Conte: é lo stesso attaccante ivoriano a smentire qualsiasi contatto, ribadendo di voler rimanere a Shanghai. 

Fiorentina. Cerca altri rinforzi in avanti, con Larrondo prima scelta (a Siena potrebbe finire Olivera che però piace anche al Pescara) anche se il ds Pradé ha precisato che l'arrivo di Giuseppe Rossi non prelude a un addio di Jovetic. Per l'ormai ex attaccante del Villarreal, intanto, firma del contratto di quattro anni e mezzo con clausola rescissoria di 35 milioni fino al 2015 e di 30 milioni dal 2015 a alla scadenza.

Lazio. Rinnovo vicino per Biava mentre Diakité, in scadenza a giugno, sembrerebbe sul punto di dire sì al Liverpool.

Palermo. Restituito Giorgi al Novara (ma l'esterno dovrebbe poi finire all'Atalanta sbloccando la cessione di Schelotto all'Inter), incassa il no di Marquinho (il centrocampista potrebbe tornare in Brasile) ma spera di chiudere finalmente per Dossena: il via libera del Napoli dovrebbe arrivare non appena Armero sarà a disposizione di Mazzarri. Per i rosanero c'é anche l'ipotesi Jonathan, per
l'attacco c'é l'idea Marica, rumeno in forza allo Schalke, mentre il vicepresidente Micciché ha escluso qualsiasi scambio Rosati-Ujkani. 

Cagliari. Futuro in Premier League per Astori. Dall'Inghilterra confermano che il 25enne centrale sarebbe vicino al trasferimento al Southampton. I Saints, scrive il «Daily Mail», avrebbero superato la concorrenza del Liverpool presentando al Cagliari un'offerta superiore a quella dei Reds (11,5 milioni contro 8,5) per mettere le mani sul difensore ma i sardi chiedono 15 milioni.