Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Napoli, Inter, Juventus, Milan, Roma, Catania, Torino e Verona

A poche ore dalla chiusura delle trattative per i diritti di partecipazione alias comproprietà di molti calciatori, tengono sempre banco le vicende legate soprattutto ai grandi nomi del calciomercato.

Napoli. I tifosi sono in attesa di sapere dove finirà Cavani, ma intanto il Matador pare aver snobbato l'interesse del Manchester City. Sotto il Vesuvio, nel contempo, attendono Dries Mertens, bomber proveniente dal Psv Eindhoven: "Gli avvocati stanno definendo le ultime cose ma si può dire che Dries Mertens é un calciatore del Napoli", ha dichiarato l'agente Soren Lerby.

Inter. I nerazzurri sono ormai ad un passo da Belfodil anche se per l'ufficialità manca ancora qualche dettaglio. "Belfodil non é ancora un attaccante dell'Inter, stiamo trattando", ha detto l'agente George Atangana. Questa trattativa riguarda anche Antonio Cassano che potrebbe fare il percorso inverso e finire a Parma. «Con Antonio ho un grandissimo rapporto ed é un grandissimo campione. Belfodil ha fatto un grande campionato, stiamo parlando di un campione che si vuole affermare. Vediamo cosa accadrà», ha sottolineato il capitano nerazzurro Javier Zanetti. L'Inter ha anche concluso a proprio favore la comproprietà del portiere Samir Handanovic e, allo stesso modo, l'Udinese ha riscattato la metà del centrocampista Marco Faraoni.

Juventus. Sempre più lontano Higuain. La Juve ha "risolto a proprio favore l'accordo di partecipazione in essere con l'Udinese relativo al diritto alle prestazioni sportive del calciatore Kwadwo Asamoah", come comunicato con una nota sul proprio sito internet. Il giocatore ha sottoscritto un contratto che lo legherà alla Vecchia Signora fino al 30 giugno 2017. La risoluzione è stata pagata 9 milioni. Inoltre Juventus e Udinese hanno rinnovato fino al 30 giugno 2014 gli accordi di partecipazione relativi a Mauricio Isla e Cristian Pasquato. La Juve blinda Manolo Gabbiadini (contratto fino al 2018) e tenta di soffiare al Milan Tevez. Il club bianconero ha pronto un assegno da 10-12 milioni di euro per portare a Torino l'attaccante rispetto a una richiesta di 15 milioni per un giocatore con contratto in scadenza nel giugno del 2014. Marotta avrebbe anche trovato l'accordo con il Genoa per il rinnovo delle comproprietà di Immobile e Boakye.

Milan. Tiene banco l'ipotesi di una clamorosa doppia cessione al Monaco di Kevin Prince Boateng e soprattutto Stephan El Shaarawy: contatti già avviati dall'ad rossonero Adriano Galliani che potrebbe chiudere l'affare per una cifra intorno ai 40 milioni di euro per entrambi i giocatori.

Torino. Sull'altra sponda del Po, quella granata, invece, é arrivato uno scandinavo: il Torino ha infatti ufficializzato sul proprio sito interne, l'acquisto dallo Young Boys (che ha preso Steve Von Bergen dal Palermo) di Alexander Farnerud. Il centrocampista svedese ha firmato un triennale. I granata hanno inoltre risolto a proprio favore la compartecipazione di Alen Stevanovic con l'Inter: l'esterno serbo é ora a tutti gli effetti un giocatore granata. Percorso inverso per il difensore Simone Benedetti, riscattato dal club nerazzurro.

Verona. Dopo aver chiuso i colpi Alejandro Gonzales (Penarol)  e Donati, tra le altre comproprietà, il Verona ha rinnovato con la Sampdoria quella per Fabrizio Cacciatore e ha esercitato il diritto di riscatto della metà del cartellino Di Martinho dal Catania.  

Roma. I giallorossi, che hanno presentato ufficialmente alla stampa Rudi Garcia, sono prossimi a muoversi sul mercato. "Con Walter Sabatini stiamo lavorando per rinforzare la squadra. Lui conosce bene il mercato, prenderemo tutte le decisioni insieme: nessun giocatore sarà acquistato senza il mio assenso", ha detto l'ex tecnico del Lille.

Catania. Risolte due compartecipazioni con la Nocerina: gli etnei hanno acquisito le prestazioni di Pietro Terracciano, mentre i campani quelle di Maikol Francesco Negro. Rinnovata invece con il Bari la compartecipazione per Francesco Fedato.

"Comproprietà". Francesco Della Rocca finisce in prestito al Bologna dopo l'accordo con il Palermo. Alle 19 si chiuderà il discorso legato alle comproprietà e quelle non risolte andranno successivamente alle buste. Tante le situazioni ancora da risolvere. Tra le più attese ci sono quelle per Luca Caldirola tra Cesena e Inter, Alessio Cerci tra Fiorentina e Torino, Manolo Gabbiadini tra Juventus e Atalanta, Kamil Glik tra Torino e Palermo, Marko Livaja tra Atalanta e Inter, Alexander Merkel tra Udinese e Genoa, Frederick Sorensen tra Bologna e Juventus, Tomovic tra Fiorentina e Genoa e Panagiotis Tachtsidis tra Roma e Genoa.

  • agostino ghiglione |

    “RO.BER.TO.”
    Nella notte in cui si è rinverdita la partita del 1970 tra Italia e Germania del mitico 4 a 3, ci ha pensato il Giappone a far rinverdire il mitico patto “Roberto” dell’ultimo conflitto mondiale.Ed è stato di nuovo un 4 a 3.
    Incredibili questi Italiani capaci di salire sempre sul carro dei vincitore.
    Ma alle 19 di oggi saremo riportati, nostro malgrado, indietro di diversi decenni;cioè al periodo in cui sulle ribalte delle riviste si urlava:”Bambole non c’è una lira!!”Questo ci dice il mercato delle compartecipazioni ovvero non facciamoci del male!
    Per il resto dobbiamo aspettare due uscite eccellenti (Cavani-El Sharaawy) per veder distribuire qualche spicciolo su altri tavoli.Anche Bernanke ieri ha detto che la ricreazione è finita!

  Post Precedente
Post Successivo