Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Roma, Juventus, Napoli, Fiorentina, Cagliari e Milan

La Roma, dopo tanti acquisti, piazza il primo colpo in uscita e incassa oltre 7 milioni (10 milioni di dollari per la precisione). Napoli e Fiorentina continuano la ricerca di un centrocampista e di un attaccante per colmare le lacune dei rispettivi organici, mentre la Juve pensa al futuro sia per rinforzarsi che per difendere i propri gioielli.

Roma. Dopo i colpi in entrata ecco la prima mossa in uscita della Roma, vera protagonista di quest'avvio del calciomercato invernale. Se ai neo giallorossi Nainggolan (ieri subito in campo nel vittorioso match di Coppa Italia contro la Samp) e Paredes si può aggiungere anche il giovanissimo Sanabria, a fare le valigie nelle prossime ore da Trigoria direzione Toronto sarà lo statunitense Michael Bradley. Il centrocampista non ha giocato in Coppa Italia contro la Sampdoria, pur essendo stato regolarmente convocato: la cessione al club canadese è ormai cosa fatta, per una cifra sui 7 milioni di euro. 

Napoli. Sembra riaprirsi la trattativa per portare al San Paolo il centrocampista difensivo del Lione Maxim Gonalons. Sembrava definitivamente saltato l'affare per il voltafaccia improvviso del presidente del Lione Jean-Michel Aulas, che ha rifiutato i 17 milioni che lui stesso aveva richiesto, ma le dichiarazioni alla radio francese Rtl dell'agente Frederic Guerra sembrano riaprire un piccolo spiraglio: "Con il Napoli è tutto ok per quanto riguarda le condizioni salariali", ha dichiarato, aggiungendo che il suo assistito vorrebbe andare in "una squadra che presumibilmente l'anno prossimo giocherà in Champions, mentre il Lione non dovrebbe farcela".  Le alternative a Gonalons restano Fernando del Porto, per il quale si prospetta un duello con il Milan, e soprattutto Jorginho del Verona.

Cagliari. Sacrificato Nainggolan, il Cagliari ha portato in Sardegna Adryan: il contratto per il trasferimento del 19enne trequartista del Flamengo è ormai cosa fatta. Il giocatore, seguito anche dalla Juventus, arriva in prestito con diritto di riscatto, fissato in 4,5 milioni di euro. Trattativa condotta dal manager Claudio Vigorelli, lo storico agente di Ronaldo, Pitta e da Mauro Bousquet molto attivo tra Italia e Brasile.

Fiorentina. Movimenti di mercato anche in casa Fiorentina (10 milioni il budget a disposizione), alla ricerca di un sostituto di Pepito Rossi che ne avrà per due-tre mesi: i nomi sul taccuino di Pradè sono sempre i soliti (Borriello e Rolando Bianchi) anche se nelle ultime ore sono state ventilate anche le soluzioni Cassano e Belfodil.  In pole a livello di preferenze è salito nelle ultime ore il nome di Alejandro El Papu Gomez che potrebbe arrivare in prestito con obbligo di riscatto dal club ucraino del Metalist che lo aveva prelevato la scorsa estate dal Catania. Montella lo conosce bene per averlo allenato proprio sulla panchina dei siciliani.  

Juventus. In casa Juventus, non perde quota l'ipotesi dello scambio Vucinic-Lamela col Tottenham, l'ultima parola spetterà al tecnico degli Spurs. Claudio Marchisio invece torna nel mirino del Manchester United. Il centrocampista della Juventus, vecchio pallino dei Red Devils che, in piena crisi d'identità e risultati, vanno a caccia di rinforzi pesanti già da gennaio e allora Marchisio, chiuso ultimamente dalla definitiva esplosione di Paul Pogba e dall'inamovibilità di Vidal e Pirlo (a un passo dal rinnovo fino al 2016) potrebbe essere tentato di cambiare aria. Dall'Inghilterra fanno sapere di una proposta di circa 24 milioni al club bianconero. Per Pogba é noto l'interesse del Psg, e si ipotizza uno scambio con Marco Verratti ma l'agente del regista azzurro, Donato Di Campli, frena: "Né io né il giocatore siamo stati contattati dalla società".

Milan. Adriano Galliani smentisce l'ipotesi di cessione di Alessandro Matri: "Non é in vendita e non é in corso alcuna trattativa al riguardo".

Altre operazioni. Il Genoa ha preso in prestito dal Sunderland il centrocampista Adilson Tavares Varela, noto con il soprannome di Cabral. Mentre l'Udinese ufficializza la cessione di Thomas Ranegie al Watford e l'Inter – che sembra sempre più vicina a Danilo D'Ambrosio del Torino, la chiave potrebbe essere Ruben Botta – quella di Denis Alibec ai rumeni dell'Astra. Colpo del Torino, che prende in prestito dal Catania l'ex centrocampista romanista Panagiotis Tachtsidis. La Lazio cerca un attaccante da affiancare a Miro Klose, visto che anche Floccari è in scadenza di contratto: Matri e Denis le piste percorribili.