Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Siviglia, la Fifa conferma la sanzione anti TPO: 50mila euro di multa

La Commissione d’Appello della Fifa ha deciso di respingere la richiesta avanzata dal Siviglia e di confermare la sanzione comminata dalla Commissione Disciplinare per aver infranto il regolamento sul trasferimento dei giocatori in riferimento al divieto sulle third-party ownership (tpo). La sanzione risale a poco meno di un anno fa: una multa 55 mila franchi svizzeri (50,3 mila euro), con avvertimento per aver violato l’articolo 18bis (2012). Il club è ritenuto responsabile per aver siglato contratti che hanno permesso a terzi di influenzare l’indipendenza dello stesso per questioni relative ad ingaggi e trasferimenti, non dichiarando informazioni obbligatorie nell’ITMS. Oltre al Siviglia, la Fifa ha sanzionato Santos, St. Truiden e Twente. Il club andaluso, nel bilancio precedente alla sanzione della Fifa, aveva inoltre ammesso di aver “firmato diversi contratti di acquisto federativo dei diritti dei giocatori nei quali si riconosce a favore delle società che hanno trasferito tali diritti una quota della plusvalenza derivante da un futuro trasferimento degli stessi diritti ad altri club”.