Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Champions, Inter-Barcellona da record: quasi 8 milioni dal botteghino

L’Inter torna ad ospitare il Barcellona in Champions League e segna già un record. I circa 72 mila spettatori previsti a San Siro, infatti, garantiranno un incasso superiore a 7,8 milioni lordi tra quota abbonamenti, biglietti singoli e servizi di ospitalità. Si tratta della partita più redditizia nella storia del calcio italiano, oltre che della Champions League in suolo italiano. L’Inter ha annunciato che rimarranno spazi solamente nel settore riservato ai tifosi ospiti (terzo anello blu), mentre il resto dell’impianto sarà esaurito in ogni ordine di posto.

I quasi otto milioni di incasso previsto proiettano Inter-Barcellona in cima alle partite italiane di Champions League col maggiore incasso di sempre. Superato il primato di un altro Inter-Barcellona, quello disputato nella passata stagione, con 73.428 spettatori e 5,92 milioni di incasso complessivi. Sopra la soglia dei cinque milioni anche la semifinale di Champions League tra Roma e Liverpool, nella stagione 2017/18, con 61.889 spettatori e 5,55 milioni di incasso, mentre chiude il podio Juventus-Atletico Madrid dello scorso marzo, con 40.884 spettatori e circa 5,5 milioni incassati dal botteghino. San Siro torna in top five altre due volte, ma col Milan protagonista: Milan-Barcellona della stagione 2011/12 con 4,69 milioni di incasso (e 76.169 spettatori), seguita dal Milan-Barcellona della stagione seguente, con 75.932 spettatori e 4,66 milioni di incasso.

Quello di Inter-Barcellona, chiaramente, è anche il record italiano considerando le partite disputate in Serie A. Per le gare di massima serie, il primato spetta sempre ai nerazzurri, per Inter-Juventus giocata lo scorso 6 ottobre a San Siro, con 6,62 milioni di euro lordi provenienti dalla vendita dei biglietti (inclusa la quota abbonati). Fino a questa settimana, era questo il record assoluto di “matchday revenue” per le partite disputate in Italia, in tutte le competizioni. Un primato destinato ad abdicare, con l’Inter pronta a sfiorare la soglia degli otto milioni. Tornando alla Serie A, Milan-Inter della stagione 2018/19 (circa 5,7 milioni) e Inter-Juventus della stagione 2017/18 (circa 5,3 milioni) sono rispettivamente la seconda e la terza partita col maggiore incasso nel massimo campionato italiano. Un campionato che vede San Siro dominare tra le partite più redditizie della storia: anche la quarta e la quinta (Milan-Juventus 18/19 e Inter-Juventus 18/19, entrambe 5,1 milioni) si sono disputate a Milano.

  • agostino ghiglione |

    Sono tutte cifre che mettono in crisi tutti gli Stadi nuovi costruiti e quelli che si stanno progettando a Milano in alternativa allo Stadio Meazza di san Siro .Per lo Allianz Stadium della Juventus a Torino mi sono già espresso in un post sull’aumento di Capitale della stessa Società.E’,comunque, un bene che la gente ritorni a riempire gli Stadi.Luogo naturale dove si svolge una partita di Calcio che ormai anche troppi giornalisti vedono comodamente in TV.

  Post Precedente
Post Successivo